10 cose indispensabili da mettere nello zaino

Posted on 28/08/2018

10 daypack essentials.jpg

Essere preparati e avere tutto l'occorrente è fondamentale quando decidiamo di praticare escursionismo ma cosa è veramente essenziale mettere nello zaino? Il tempo può cambiare molto in fretta, il rischio di imprevisti è sempre presente. Questa è la nostra lista delle 10 cose indispensabili prima di partire.

 

1. Cibo

Rischiare di restare senza cibo può rappresentare un serio problema, per cui è importante avere sempre una scorta di cibo da utilizzare solo in caso di bisogno. Un escursionista in media consuma circa 200 calorie ogni ora, l'ideale sarebbe reintegrare il giusto mix di carboidrati, zuccheri e sali minerali per sopperire a improvvisi cali di energie. Scegli pure il cibo che preferisci: frutta, barrette energetiche, panini. Tieni sempre da parte una piccola riserva. 

2. Acqua

water.jpg

Non possiamo vivere senz'acqua, è un dato di fatto. Quanto bere dipende da molti fattori ma è certo quanto sia importante bere a intervalli regolari anche se non avvertiamo forte lo stimolo della sete. Infatti quando abbiamo sete il nostro organismo ci sta avvisando che siamo già in leggera sofferenza. Come per il cibo teniamo sempre una riserva di acqua da usare in caso di bisogno.

3. Torce elettriche

Non è divertente camminare e rischiare di inciampare nel buio. Mettiamo sempre una moderna torcia o frontale a LED nel nostro zaino. Durano di più, sono leggere e fanno più luce.

4. Accendino

tent.jpg

Fidatevi: è estremamente difficile e laborioso accendere un fuoco in caso di necessità sfregando due rami, per cui risparmiamo tempo e fatica con un piccolo accendino o fiammiferi impermeabili. Sempre e solo in caso di necessità e dove non sia pericoloso.

5. Cartografia

Bussola, mappa e ViewRanger. Conoscere la propria posizione e sapere come tornare da dove siamo partiti o come arrivare dove vogliamo è assolutamente fondamentale. ViewRanger semplifica tutto questo ma facciamo attenzione a scaricare in anticipo percorsi e mappa che ci serve per poter fare a meno di connessione dati e risparmiare anche sull'uso della batteria.

6. Protezione solare

Più si sale in quota più intenso è l'irraggiamento solare, anche in prossimità di laghi, fiumi o ghiacciai. Per evitare colpi di sole o bruciature bisogna coprirsi a dovere e usare creme solari ad esempio su naso, orecchie, collo.

7. Kit primo soccorso

first aid.jpg

Il kit base di primo soccorso dovrebbe far parte del nostro equipaggiamento per far fronte a tutti i piccoli imprevisti che possono capitare. Attenzione soprattutto a portare con sè occhiali da vista o lenti a contatto se ne abbiamo bisogno come anche tutto l'occorrente se sappiamo di essere allergici.

8. Coltellino

Un piccolo coltello ha molteplici usi, possiamo discutere quale tipologia sia la più indicata ma di fatto resta indispensabile ed utilissimo. 

9. Indumenti extra

Le condizioni atmosferiche possono essere estremamente variabili e cambiare all'improvviso. Per questo è importante vestirsi a strati e portare sempre con sé cappello e giacca anti-pioggia. A seconda della stagione e di dove stiamo andando potrebbero servire anche guanti e protezioni extra contro il freddo mentre un piccolo ombrello retrattile è sicuramente sempre utile.

10. Sacco a pelo o coperta

Se decidiamo di affrontare un'uscita lunga e impegnativa magari in condizioni non ottimali allora prevediamo in anticipo di portare anche un sacco a pelo o coperta per eventualmente far fronte anche alla possibilità di dormire all'aperto o doverci riposare prima di proseguire.

Se abbiamo dimenticato qualcosa o volete aggiungere i vostri consigli fatelo pure nei commenti qui sotto.

Previous Post

Next Post